Initial e Prodways Group investono in una nuova sede per il futuro

Oggi suddivise in 3 sedi distanti meno di 2 km le une dalle altre, Initial e Prodways Group 2 anni fa hanno deciso di investire in un nuovo edificio che riunirà in un’unica sede tutte le equipe e le tecnologie, e che ci permetterà di gestire al meglio le richieste in costante aumento dei nostri clienti.

Futura Sede centrale di Initial, che raggrupperà tutte le equipe e le tecnologie

Un edificio di più di 4500 m2

È un progetto ambizioso, con un edificio di più di 4500 m2 su un terreno che ci offre la possibilità di estenderci ulteriormente, a meno di 10 minuti da Annecy.

 

Abbiamo immaginato questo progetto come una delle vetrine dell’ambizione di Prodways Group, guidati da ideali forti.

Ristrutturazione e RSI

Abbiamo scelto di privilegiare la ristrutturazione riprendendo un vecchio sito industriale, per evitare un’inutile artificializzazione del suolo e preservare al massimo l’ambiente che ci circonda.

Sempre in un’ottica di RSI, per riscaldare lo stabilimento abbiamo progettato, insieme all’Ufficio Tecnico CETRAP, un impianto di recupero del calore emesso dalle nostre attrezzature.

Una progettazione locale che unisce impegno e sicurezza

In qualità di protagonista impegnato nell’economia francese e locale, Initial ha realizzato i lavori insieme allo studio Brière Architectes e a una grande maggioranza di aziende savoiarde.

Ogni laboratorio è stato progettato nel rispetto degli standard di sicurezza operativa richiesti per le diverse tecnologie utilizzate: sinterizzazione di polveri plastiche, stereolitografia, fusione metallica, meccanica, repliche siliconiche, iniezione termoplastica ecc.

Comfort e modernità delle attrezzature

Il comfort dei dipendenti non è stato trascurato, con un sistema di trattamento dell’aria che soddisfa i più recenti standard in termini di ricambio e di gestione della temperatura, uno spazio di convivialità e moderni strumenti di comunicazione.

Il progetto ha in parte subito gli effetti dell’emergenza sanitaria. Il trasloco nella nuova sede si realizzerà infatti con qualche mese di ritardo, in autunno 2020, con un’organizzazione che non avrà alcun impatto sulla capacità di produzione di Initial, grazie a un trasferimento scaglionato delle attrezzature.