SLA ® – Stereolithografia

La stereolitografia o SLA ® è un processo di stampa 3D che permette di ottenere dei modelli precisi, con dettagli sottili e con una superficie liscia.

La stereolitografia permette la fabbricazione di prototipi precisi e con forme complesse partendo da resine fotosensibili.

APPLICAZIONI

  • Validazione di un design
  • Test d’ergonomia
  • Presentazioni marketing
  • Modelli master per realizzare gli stampi siliconici (Vacuum Casting)
  • Modelli per galleria del vento

PROCEDIMENTO DI FABBRICAZIONE

Prima della stampa 3D, un file 3D è ottenuto tramite un programma CAD. Il file, in formato STL, è trasmesso al macchinario, o verso un secondo programma che decompone il modello in più strati aventi uno spessore fisso.

I NOSTRI VANTAGGI

  • Technology intelligence
  • Professionisti all’ascolto
  • Know-how tecnico
  • Proattività
  • Certificazioni ISO 9001 – EN 9100

35000 PEZZI PRODOTTI NEL 2019

Grande varietà di materiali

Le nostre resine epossidiche

PROCEDIMENTO TRAMITE LASER

Il modello è ricostituito tramite stratificazioni successive di resine epossidiche fotosensibili, sotto l’azione di un laser ultravioletto.

Il fascio laser si propaga sulla superficie di resina liquida in base al file 3D trasmesso alla « stampante 3D ». Una volta che lo strato si è solidificato, la piattaforma si abbassa del valore dello spessore dello strato ed una nuova sezione è solidificata. Il numero di cicli di solidificazione è pari al numero di strati necessari per l’ottenimento del volume completo del pezzo.

CICLO DI FABBRICAZIONE

  • Polimerizzazione dello strato (la resina si indurisce)
  • Spostamento verso il basso della piattaforma pari al valore dello strato (e.g.: -0,15mm)
  • Raschiatura = Deposito uniforme della resina su tutta la superficie di lavoro
  • Polimerizzazione